C’era una volta il piccolo Zeus, il dio greco, che piangeva sconsolato.
La ninfa Ida vedendolo così triste cercò di aiutarlo raccogliendo e donandogli un frutto di lampone che a quei tempi era bianco. Tuttavia, avvicinandosi alla pianta si punse il seno con le spine e il suo sangue colorò i frutti del lampone che da allora sono rossi.
Narra così il mito greco che collega il nome del lampone al monte Ida o alla ninfa Ida.
Infatti il nome botanico del lampone è Rubus (da latino rubeo: sono rosso) e idaeus, proveniente dal monte Ida o dalla ninfa Ida.

Per le donne e per le mamme

Come avrai capito oggi ti parlo di un rimedio d’eccellenza per le donne, il Lampone.
Lo definisco “eccellente” perché è valido per tutta la durata della nostra vita fertile, dalla prima mestruazione, fino alla menopausa. Passando per la gravidanza e il post parto.
Infatti il lampone aiuta le donne a livello neuro-endocrino, questo significa che con la sua azione delicata si prende cura dell’apparato riproduttivo partendo anche dall’equilibrio ormonale.
È una pianta antichissima che conosciamo principalmente per il suo uso alimentare per il suo colore vivace.
Nella tradizione erboristica del Medioevo si faceva largo uso dei frutti e delle foglie senza una esternamente che internamente.

Foglie di lampone

Sarà un caso che il lampone, così rosso, tonico e polposo somigli all’utero?
Io credo di no, e mi appoggio all’antica teoria delle signature che suggeriva di guardare la forma di alcune parti della pianta (foglie e frutti) da cui dedurre le proprietà medicamentose riferite ad un organo particolare.
Hai presente la noce che somiglia tanto al cervello?
Ecco per il lampone potrebbe essere la stessa cosa, ma riferito al nostro organo femminile principale.
In naturopatia si usano le foglie di lampone, conosciute tra le ostetriche e levatrici di tutto il mondo e di tutte le epoche come supporto privilegiato per il grembo di tutte le donne, che abbiano avuto figli o meno.
Per tutte le età e fasi della vita della donna.
È possibile beneficiare delle proprietà delle foglie di lampone attraverso una tisana o il gemmoderivato da utilizzare sia per riequilibrare il ciclo irregolare, per attenuare la sindrome premestruale, per rilassare lo muscolatura dell’utero durante le mestruazioni.
Ma è considerato un buon sostegno anche durante la gravidanza o nel post parto, per tonificare l’utero in vista del parto e per farlo riprendere dopo lo sforzo della nascita.
Inoltre è indicato nei disturbi della premenopausa e menopausa, quando tra vampate di calore e irregolarità il corpo si prepara ad un grande cambiamento. Con le mie consulenze naturopatiche posso aiutarti a capire se questo rimedio è adatto alle tue esigenze.

Vibriamo con le piante

Se vogliamo metterci in ascolto del nostro corpo, vogliamo guarire i nostri grembi e riguadagnare fiducia in noi stesse possiamo farci supportare dalla gentilezza di ciò che la Natura ci offre.
Il nostro organismo conosce da centinaia di anni le vibrazione delle piante, semplicemente perché la nostra evoluzione su questa Terra è sempre stata accompagnata da erbe e frutti, che ingerivamo per alimentarci o per curarci, a partire dalla sapienza delle donne antiche che avevano un rapporto intimo e privilegiato con il regno vegetale.

Se vuoi saperne di più sui rimedi naturali e vibrazionali che possono sostenerti durante il tuo ciclo mestruale puoi prenotare Lunarossa, o il percorso di consapevolezza Acquediluna che ti aiuterà a a vivere meglio il tuo ciclo mestruale.

Un abbraccio da Donna a Donna
Antonella Giordano
Naturopata delle donne, doula delle mamme e coach al femminile a Torino e online.

Photo by Anto Meneghini on Unsplash

Ciao, prenota una delle 3 chiamate mensili gratuite

che metto a disposizione: per conoscerci ma anche per individuare le tue difficoltà e fare il primo passo per superarle. Scrivimi, nessun obbligo di acquisto!

PRENOTA

Tutti i diritti sono riservati.